showcase
STUDI DENTISTICI DI PISTOIA


Impianti dentali

impianti dentali

Sapete cosa sono gli interventi di Implantologia? Conoscete l'utilizzo degli impianti dentali? Sapete quali obiettivi ci sono dietro l'applicazione degli impianti dentali? No? Ve lo dico io.

Gli impianti dentali sono strumenti propri della Medicina Implantologica, particolare branca dell'Odontoiatria che si occupa della sostituzione di elementi dentali perduti mediante l'uso di apposite protesi create nei laboratori odontotecnici. Gli impianti dentali rappresentano il punto di aggancio di queste protesi all'interno del cavo orale del paziente affetto da edentulismo. Il dentista li inserisce direttamente all'interno delle ossa mandibolari o mascellari, mediante precisi protocolli chirurgici.

La parte degli impianti che fuoriesce dalla gengiva viene chiamata “emergenza” e proprio su di essa vengono agganciate le protesi. Il materiale utilizzato per la fabbricazione dei moderni impianti è il titanio, particolare metallo che presenta notevoli proprietà osteointegrative e biocompatibili.

Grazie al titanio si scongiurano alcuni fenomeni che potrebbero risultare negativi per la buona riuscita dell'intervento: parliamo dei fenomeni di autodifesa del nostro organismo, che, avvertendo come nemico il corpo estraneo inserito al suo interno, tende ad infiammare l'area limitrofa all'inserimento o addirittura a rigettare il corpo stesso. Il titanio crea un legame quasi naturale con il corpo umano, ed abbassa di molto il livello percentuale di rigetti ed infiammazioni.

Lo sviluppo stesso dell'Implantologia negli ultimi anni è molto legato all'utilizzo del titanio. I dentisti in passato dovevano dividere in due parti gli interventi di inserimento delle protesi: nella prima parte si applicavano gli impianti nelle ossa, poi si attendeva un periodo variabile utile al monitoraggio delle condizioni osteointegrative del metallo con il cavo orale. Solo successivamente venivano agganciate le protesi sugli impianti, onde evitare fenomeni come la fibrointegrazione, che non garantiscono la stabilità dei denti posticci e vanificano la buona riuscita dell'intervento.

La divisione in due parti dell'intervento corrispondeva al nome di Implantologia a carico differito. Grazie al titanio si è potuto creare un protocollo curativo diverso, quello dell'Implantologia a carico immediato, che dimezza i tempi di intervento e risoluzione del problema clinico riscontrato.

Ciò nonostante il carico differito viene ancora utilizzato per alcune situazioni in cui è impossibile procedere con il carico immediato. Altra grande novità portata dallo sviluppo delle pratiche di inserimento impianti è l'All on four, procedimento che rende possibile l'inserimento di soli quattro impianti, in grado comunque di garantire la stabilità necessaria alla protesi.

Si è giunti all'All on four mediante un attento studio delle aree in cui inserire gli impianti.

I vantaggi risultano molteplici sia per i medici che per i pazienti. Questi sono solamente alcuni esempi delle grandi novità portate dalla sinergia tra scienza medica e nuove tecnologie (vedi implantologia computer assistita - implantologia transmucosa - implantologia a carico immediato), le quali forniscono importanti strumenti diagnostici e clinici, destinati a rivoluzionare le vecchie metodologie curative. In futuro auspichiamo un aumento di queste sinergie, in grado di portare a cure più rapide, efficaci e meno costose.

Sei un dentista?

  • Sfrutta Internet come canale di marketing per promuovere i servizi del tuo studio

  • Pubblicizza le informazioni relative alla tua attivita'

  • Entra in contatto diretto con chi ti sta cercando

Siti partner